medico seppie

Medico licenziato… ma non è mai stato assunto

Eccoci arrivati a una fake news che riguarda un medico del 118…

Ma si può licenziare un medico mai assunto? No. E allora di che stiamo parlando. Di quale licenziamento, questo dottore non era stato assunto presso l’azienda sanitaria. Il medico in questione aveva una convenzione  sottoscritta con la dirigenza Asp, con un inizio e una fine del rapporto.

Hanno semplicemente aspettato che finisse l’incarico, e il periodo critico estivo a Praia e dintorni, e la convenzione non è stata rinnovata. Tutto qua.

Anziché fare il medico passava le sue giornate a litigare e a ubriacarsi. La sua vita professionale è stata un vero disastro. Il curriculum di E. Alfano, medico di 45 anni, originario di Torre Annunziata, anziché vantare storie ed esperienze positive, descrive un quadro specialistico non in materia sanitaria, ma in aggressioni e atti inqualificabili che l’hanno portato anche agli arresti domiciliari. L’ultimo episodio in ordine di tempo, quello che lo immortala nella pulizia delle seppie, in un lavabo dell’ospedale di Praia a Mare, ma non gli è costato il posto di lavoro.

Di penalmente rilevante poi non c’era nulla che potesse reggere in una possibile causa in tribunale. Lavare e pulire le seppie comporta un richiamo, una punizione. Ma non un licenziamento. Insomma era scaduta la convenzione.

Altro non è che una colossale fake montata ad opera d’arte.

http://www.radiofakenews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *